Arturo Vidal Inter
Ultime notizie

Vidal non si allena ed è a forte rischio per la sfida contro lo Shakhtar

Il centrocampista cileno non si è allenato ed è molto difficile che possa recuperare per l’ultima giornata di Champions League

Arturo Vidal non si è allenato con il resto della squadra in vista dell’importante e cruciale sfida di mercoledì 9 dicembre contro lo Shakhtar Donetsk che decreterà le sorti dei nerazzurri in Champions League. Il cileno ha svolto la seduta da solo, in seguito al problema che l’ha costretto a lasciare anzitempo il terreno di gioco nell’ultima partita di campionato contro il Bologna.

Fastidio ai flessori della coscia sinistra

Il centrocampista cileno – come già detto in precedenza – era uscito al 71′ della partita di sabato contro il Bologna, con Barella che era subentrato al suo posto. Quella che inizialmente sembrava essere una normale sostituzione si è poi rivelata essere un cambio per infortunio. Infatti Vidal ha accusato un fastidio ai flessori della coscia sinistra che molto probabilmente gli costeranno la partita contro lo Shakhtar.

La sua situazione verrà valutata nella giornata di martedì 8 dicembre – vigilia della sfida contro gli ucraini – per prendere una decisione definitiva in vista della rifinitura. Conte non vuole fare a meno del suo guerriero, però lo utilizzerà solo se al 100% per non pregiudicare le future partite dei nerazzurri in un periodo particolarmente pieno di impegni fino alla sosta natalizia.

Gagliardini pronto a prenderne il posto

Oltre a Vidal a centrocampo sono fuori causa Nainggolan e Vecino che dovrebbero rientrare con il nuovo anno – anche se probabilmente uno dei due potrebbe essere ceduto – con Sensi che ancora non ha i 90 minuti nelle gambe e con Eriksen che sembra ormai fuori dal progetto Inter.

Gli unici tre abili e arruolabili sono Barella, Brozovic e Gagliardini che dovrebbero costituire il centrocampo titolare nella delicata e decisiva sfida contro lo Shakhtar. Quindi così come successo contro il Monchengladbach – Vidal fuori per l’assurda squalifica rimediata contro il Real Madrid – sarà Gagliardini a prendere il posto del cileno. Quest’ultimo sarebbe alla quarta partita consecutiva dal primo minuto dopo aver giocato contro Sassuolo, Monchengladbach e Bologna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *