Lautaro Martinez Inter
Curiosità

Inter, Lautaro Martinez alla 100^ presenza contro lo Shakhtar

Inter-Shakhtar è una partita speciale per Lautaro Martinez che va in tripla cifra e fa 100 presenze in nerazzurro

Inter-Shakhtar non sarà una partita come le altre. La sfida è decisiva per il passaggio del turno dei nerazzurri agli ottavi di finale di Champions League. L’Inter ha un solo risultato a disposizione: la vittoria. Tenendo un occhio puntato sull’altra sfida del suo girone, quella tra Real Madrid e Borussia Monchengladbach. Dopo un turno di riposo nell’ultima partita di Serie A contro il Bologna, torna titolare nell’attacco nerazzurro Lautaro Martinez. L’argentino  nella serata di San Siro celebrerà un traguardo importante: quello delle 100 presenze con la maglia dell’Inter.

L’esordio e la crescita dell’argentino in nerazzurro

Lautaro Martinez esordisce con la maglia dell’Inter il 19 agosto del 2018 a Reggio Emilia, contro il Sassuolo del suo attuale compagno Sensi. Era l’Inter guidata da Spalletti, il cui attacco, allora, era comandato da Icardi e con il quale c’era da creare una complicata coesistenza. La prima rete in serie A con i nerazzurri, arriva poco più di un mese dopo ai danni del Cagliari. Spalletti lo schiera titolare e lui risponde presente siglando un gol di testa su assist di Dalbert. Ma il primo gol pesante arriverà nella serata di Santo Stefano dello stesso anno a San Siro. Contro il Napoli Martinez entra nel finale e decide la partita con un gol nel recupero.

Nel febbraio 2019 arriva la svolta. quello che potremmo definire un vero e proprio passaggio di testimone: a Icardi viene tolta la fascia di capitano e non viene più convocato. Tocca a Lautaro farne le veci, detto fatto: nei sedicesimi di Europa League l’Inter vince a Vienna contro il Rapid grazie ad un rigore segnato proprio da Lautaro.

La Champions e il duo con Lukaku

La prima firma in Champions arriva in una partita complicata e in un campo prestigioso. Al Camp Nou davanti a Messi e compagni Lautaro Martinez porta aventi i nerazzurri al secondo minuto di gara con un’azione da centravanti puro.

Con l’arrivo di Lukaku si instaura da subito un buon sodalizio tra i due. Nella stagione 2019/20, la prima insieme, segnano in due 55 gol se si considerano tutte le competizioni giocate dall’Inter: nasce la Lula.

La stagione di Lautaro

Nell’attuale stagione 2020/21, Lautaro è a quota sei reti e tre assist in 15 presenze complessive, considerando Serie A e Champions League. Sono cinque le reti realizzate in campionato, con i gol segnati a Fiorentina, Benevento e Lazio l’argentino è partito col botto segnando tre gol nelle prime tre giornate. l’attaccante è andato a secco per tre giornate ed è tornato al gol nelle successive due contro Atalanta e Torino.In Champions nelle cinque presenze quest’anno, ha segnato contro il Real Madrid il gol del 2-1 che ha riacceso le speranze nerazzurre, spente poi dal 3-2 finale di Vinicius.

La 100^ partita con i nerazzurri

In totale con la maglia dell’Inter in 99 presenze fino ad ora Lautaro Martinez ha realizzato 36 reti e 11 assist, e non ha certo intenzione di fermarsi adesso. Stasera infatti l’Inter ha bisogno anche del suo attaccante argentino per staccare il pass per gli ottavi. Lautaro alla sua 100^ presenza con l’Inter spera di segnare, anche solo per riscattare l’errore dell’andata a Kiev proprio contro lo Shakhtar, quando non riuscì a sfruttare una respinta del portiere avversario per il tap-in vincente. Serata di riscatto quindi per Lautaro e per la sua Inter, che vuole tornare a brillare in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *