Esultanza Inter
Approfondimenti

Inter, il confronto con la scorsa stagione dopo le prime 10 giornate

Inter al secondo posto in classifica dopo le prime 10 giornate. Sono però 4 i punti in meno dei nerazzurri rispetto alla scorsa stagione

Con il successo di sabato sera per 3-1 sul Bologna l’Inter ha centrato la terza vittoria in una settimana. Dopo Sassuolo e Borussia Monchengladbach anche la squadra di Mihajlovic è stata quindi vittima dei nerazzurri, autori di 9 gol nelle tre partite disputate nel giro di pochi giorni. La squadra di Conte, in attesa del delicato impegno di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk, può godersi così il secondo posto in classifica con 21 punti totalizzati in classifica dopo le prime 10 giornate. Anche lo scorso anno l’Inter era la seconda della classe a questo punto della stagione, ma i punti conquistati dopo 10 turni di campionato erano invece 25. Con 4 punti in meno in campionato rispetto alla scorsa stagione, Lukaku e compagni sperano invece di far meglio in Champions League rispetto all’edizione precedente, quando non riuscirono a superare la fase a gironi e furono relegati ai sedicesimi di finale di Europa League.

Il rendimento dell’Inter a confronto con la scorsa stagione

Nella scorsa stagione l’Inter poteva contare su 25 punti in classifica dopo le prime 10 giornate, guadagnati grazie a 8 vittorie, un pareggio e una sconfitta. Nel campionato in corso sono invece 21 i punti totalizzati dai nerazzurri, protagonisti di 6 vittorie, 3 pareggi e una sconfitta nelle prime 10 partite.

Peggiorato anche il numero dei gol subiti, con i 14 di quest’anno a discapito dei 10 subiti nella passata stagione. A pesare in particolar modo su questo dato sono i soli 2 cleen sheet ottenuti dai nerazzurri sinora. Lo scorso anno Handanovic aveva tenuto invece la porta inviolata per ben 4 volte dopo le prime 10 di campionato. Se però il rendimento in fase difensiva è calato, meglio ha fatto invece la squadra di Conte in fase offensiva. Con 26 gol fatti l’Inter è infatti attualmente il miglior attacco del campionato. Nella stagione 2019/2020 le reti segnate dopo i primi 10 turni di campionato erano state invece 22.

I marcatori dell’Inter a confronto con la scorsa stagione 

Identico alla scorsa stagione il numero di giocatori diversi in gol dopo le prime 10 giornate. Con otto elementi della propria rosa ad aver trovato la gioia personale l’Inter ha eguagliato il buon risultato ottenuto nella scorsa stagione. Ad aver migliorato di un gol il proprio bottino personale è stato Romelu Lukaku, che dopo dieci giornate ha segnato già 8 gol a discapito dei 7 segnati nel 2019/20. Stesso numero di gol invece per Lautaro Martinez, autore di 5 gol nelle prime 10 partite sia in questo campionato che in quello scorso.

Marcatori dell’Inter dopo le prime 10 giornate stagione 2019/20

Romelu Lukaku (7 gol)

Lautaro Martinez (5 gol)

Stefano Sensi (3 gol)

Antonio Candreva (2 gol)

Marcelo Brozovic (2 gol)

Alexis Sanchez (1 gol)

Roberto Gagliardini (1 gol)

Danilo D’Ambrosio (1 gol)

Marcatori dell’Inter dopo le prime 10 giornate stagione 2020/21

Romelu Lukaku (8 gol)

Lautaro Martinez (5 gol)

Achraf Hakimi (3 gol)

Alexis Sanchez (2 gol)

Roberto Gagliardini (2 gol)

Danilo D’Ambrosio (2 gol)

Ivan Perisic (1 gol)

Marcelo Brozovic (1 gol)

Autogol (2)

Classifica marcatori Serie A 2020/21

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *