Esultanza Inter
Approfondimenti

Inter, l’attacco è tra i migliori d’Europa: ben 26 gol finora

L’attacco dell’Inter, è tra i migliori d’Europa. A fare meglio, sono riusciti solamente Psg e Bayern Monaco

La stagione dell’Inter dal punto di vista offensivo, è certamente una delle migliori degli ultimi anni. Dopo l’ennesima vittoria con largo margine, arrivata contro il Bologna per tre reti a zero, i nerazzurri hanno confermato di essere tra i migliori attacchi d’Europa. Con 26 gol realizzati, la squadra di Conte è la migliore di tutto il campionato: nessuno in Serie A è riuscito a segnare più reti. I dati per quanto riguarda le restanti squadre europee, sono altrettanto positivi.

Davanti a Inter e Liverpool, entrambe a 26 reti, ci sono solamente Psg (33) e Bayern Monaco (34). Di conseguenza, dietro alle due ultime finaliste di Champions League c’è la macchina offensiva costruita da Conte, che – nonostante la centralità dei gol segnati – dimostra degli ottimi numeri. Citando questa statistica, bisogna precisare che le reti siglate dal Psg comprendano un raggio di 13 partite. La squadra con più gol realizzati in Europa, invece, comprende questi dati nelle prime dieci partite (così come l’Inter).

Inter, i nerazzurri tra i migliori attacchi in Europa

Dopo la vittoria dell’Inter contro il Bologna il bottino di gol fatti dai nerazzurri è salito ulteriormente. Grazie alla doppietta di Hakimi e alla rete di Lukaku, i gol realizzati dalla squadra di Conte sono diventati 26. Oltre alla crescita in termini numerici, la recente ripresa dell’Inter in campionato ha permesso loro di guadagnare ulteriori posizioni in classifica. A quota 21 punti, l’Inter ricopre attualmente la seconda posizione in classifica, trovandosi a cinque punti di distanza dai cugini del Milan.

Le ultime tre partite dell’Inter, sono terminate tutte con una vittoria. Oltre ad essere il miglior attacco d’Italia, la macchina da gol comandata da Antonio Conte è anche una delle più prolifiche di tutta Europa. In cima al podio, a fare meglio sono riusciti solamente il Psg, con 33 reti realizzate in 13 partite, e il Bayern Monaco. I bavaresi, campioni d’Europa nell’ultima edizione di Champions League, sono primi in classifica con 34 reti in 10 partite.

Anche il Liverpool ha realizzato 26 reti, trovandosi in parità con l’Inter. In questa particolare classifica, si può trovare il Chelsea allenato da Frank Lampard, con ben 25 gol realizzati. A seguire, un’altra squadra italiana. Si tratta infatti, del Napoli di Gattuso, con 24 reti realizzate. Con il secondo miglior attacco di tutto il campionato, gli azzurri trovano il loro posto sopra ben tre squadre militanti in Ligue 1. Le tre squadre del campionato francese presenti in questa classifica, sono: Monaco, Lione e Lilla. La particolarità di un trio interamente francese, è che queste tre squadre hanno realizzato 23 reti in campionato. Un dato che conferma l’alta competizione del campionato francese, alla luce dei pochi punti di distacco tra le pretendenti ai vertici della classifica.

Inter, 21 reti su azione per i nerazzurri

Oltre all’incredibile mole di gol realizzati, l’Inter si distingue per un altro rilevante dato numerico. I gol realizzati dai nerazzurri su azione sono 21, con una sola rete arrivata su calcio di rigore (trasformato da Romelu Lukaku contro il Torino). Tre reti, invece, provengono sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Una sola rete, da un calcio di punizione. In totale, dunque, 26 reti in 10 partite per i nerazzurri.

Numeri piuttosto incoraggianti, considerando che alcuni giocatori non hanno ancora siglato la loro marcatura stagionale. Su tutti, spiccano sicuramente i nomi dei due centrocampisti Arturo Vidal e Nicolò Barella, entrambi a secco nel campionato in corso. Gol al quale potrebbero ambire negli impegni prossimi che coinvolgeranno i nerazzurri, considerando la mole offensiva che caratterizza i due giocatori. Romelu Lukaku, con otto reti realizzate, è il miglior marcatore dell’Inter. Inoltre, il giocatore belga è anche il terzo miglior marcatore del campionato, a parità con Cristiano Ronaldo.

La classifica marcatori della Serie A 2020/21

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *