Marcelo Brozovic
Ultime notizie

Inter, situazione positivi al Covid-19: Brozovic è negativo al tampone

Buone notizie in casa Inter, Brozovic è risultato negativo al tampone. Adesso punta la prossima gara di Serie A contro il Sassuolo

Il Day after di Inter-Real Madrid ha portato qualche buona notizia in casa nerazzurra. Infatti, Brozovic − dopo la positività al Covid riscontrata durante il ritiro con la nazionale croata − è risultato negativo al nuovo tampone. Dunque, il centrocampista si è messo nuovamente a disposizione di mister Conte, che lo potrebbe già convocare per il match di Serie A contro il Sassuolo al Mapei Stadium. Ancora positivi al Covid, invece, sia Kolarov che Padelli.

Brozovic, pedina cardine del centrocampo dell’Inter

Il rientro di Brozovic arriva dopo la brutta batosta contro il Real Madrid, che ha compromesso il cammino dell’Inter in Champions League. L’assenza del croato contro gli spagnoli è stata evidente sia in termini tecnici che tattici. Brozovic è un centrocampista moderno in grado di dare geometrie ma anche interdizione davanti la difesa. Due aspetti che nel centrocampo nerazzurro, a parte il rendimento da urlo di Barella, stanno per adesso mancando. Sia Vidal che Gagliardini non stanno portando buoni frutti all’orto di mister Conte, che ha, comunque, ritrovato anche un’altra importante pedina come Sensi.

Brozovic ha collezionato, fin adesso, 10 presenze tra Serie A e Champions League, condite dalla sola rete trovata nel 2-2 contro il Parma. Il croato è l’unico regista vero e proprio della formazione nerazzurra, metronomo davanti la difesa capace di dettare il gioco dei nerazzurri ma anche di fare filtro quando è il momento di difendere. Buon profilo anche per il fantacalcio, Brozovic, che ha una fantamedia pari al 6,29.

Kolarov e Padelli gli unici indisponibili per Covid

Gli unici due positivi ancora al tampone sono Kolarov e Padelli. L’ex terzino sinistro della Roma − che era tornato in anticipo a Milano dopo il ritiro con la propria nazionale − è risultato positivo al Covid lo scorso 17 novembre. Ancora ai box anche il terzo portiere nerazzurro, riscontrato positivo al tampone addirittura il 7 novembre. Il nazionale serbo ha, fin adesso, raccolto all’Inter sei presenze tra campionato e Champions League, con un assist all’attivo. Zero, invece, ancora il numero di partite giocate in stagione dall’ex portiere del Torino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *