Christian Eriksen Inter
Interviste

Inter, la frecciata di Eriksen: “La gente mi vuole in campo”

L’esperienza di Eriksen all’Inter, fino ad oggi non è stata delle migliori. In una recente intervista, il giocatore danese ha espresso tutto il suo malcontento

I sospetti riguardanti il malcontento di Christian Eriksen nella sua esperienza all’Inter, hanno trovato finalmente un fondamento. Le dichiarazioni del giocatore danese, arrivate durante la sosta per le nazionali, hanno evidenziato ancora una volta lo stato d’animo del giocatore. Certamente, il morale incide sullo stato di forma. A confermarlo, è stato proprio lo stesso giocatore durante una recente intervista.

Inter, Eriksen critico riguardo Conte

Ai microfoni di TV2, nota emittente televisiva danese, Eriksen si è espresso duramente riguardo al suo attuale percorso con la maglia dell’Inter. Il tema trattato inizialmente, è stato quello relativo al poco spazio che gli viene concesso da Antonio Conte: ” La gente vorrebbe vedermi giocare e anche io vorrei farlo”. Il giocatore danese, ha inoltre aggiunto: “L’allenatore ha idee diverse, e io in quanto professionista devo rispettarle“.

Nonostante l’ultimatum che gli è stato concesso, Eriksen ha ugualmente faticato a dimostrare le sue qualità al pubblico nerazzurro. Indubbiamente, a fare la sua parte, è lo stato del giocatore all’interno della rosa nerazzurra. Di fatti, l’ex Tottenham non rientra nelle principali gerarchie di Conte. Questo dettaglio, è intuibile anche dal suo scarso impiego in campo.

Inter, la parola di Eriksen sul mercato futuro

Eriksen, ha poi rilasciato delle dichiarazioni sulla sua permanenza (o partenza) all’Inter, rimanendo piuttosto vago. Dalle sue parole, soprattutto sulla situazione attuale, traspare molta amarezza: “In questo momento non sto vivendo quello che avevo sognato. Le cose per l’Inter non stanno andando bene, ma in passato, quando non giocavo tanto, comunque sono arrivate tante vittorie”. Sul contesto attuale, Eriksen è sembrato comunque disposto ad accettare le scelte di Conte: “Rispetto pienamente il fatto di giocare meno, se la squadra vince”.

La parte finale dell’intervista, è stata dedicata alla tematica relativa al futuro del giocatore, il quale appare ancora più incerto: “Per adesso mi concentro sul calcio giocato. Vedremo se accadrà qualcosa o meno quando si aprirà la finestra di mercato“. Dalle parole del giocatore, comunque, sembra che la sua permanenza sia assicurata anche dopo la parentesi invernale: “Per quanto ne so, comunque, resterò all’Inter anche dopo l’inverno. Poi dovrò decidere con il club“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *