Arturo Vidal
Approfondimenti

Inter, il Conte-bis non decolla: deficit di punti rispetto alla scorsa stagione

La classifica confrontata con l’anno scorso non sorride ai nerazzurri, sono diversi i punti in meno. Preoccupa la difesa

Periodo negativo per la squadra di Antonio Conte, soprattutto se si confronta la classifica dello scorso anno con quella attuale. Sono ben 6 i punti in meno dei nerazzurri rispetto alla stagione 2019/20. Non tanto positivo l’avvio dell’Inter in questo campionato, che dopo sette giornate si trova ad arrancare sul fronte dei risultati e della classifica. La classifica attuale “punisce” i nerazzurri con la settima posizione, nulla a che vedere con i numeri della scorsa annata, che vedevano l’Inter sognare lo scudetto da seconda in classifica.

La classifica della Serie A a confronto con quella della scorsa stagione dopo sette giornate

La classifica preoccupa: cosa è cambiato

Un’involuzione che in pochi si aspettavano, quella dell’Inter di Antonio Conte, ed a confermarlo è proprio la differenza di punti in classifica con la scorsa stagione. Sono addirittura 6 i punti in meno alla settima giornata di campionato per i nerazzurri. Lo scorso anno l’Inter si trovava al secondo posto a 18 punti, a meno uno dalla Juventus. Quest’anno la situazione è ben diversa per Lukaku e compagni, che si trovano al settimo posto con soli 12 punti conquistati.

Una grande differenza rispetto alla scorsa stagione è la mole di gol subiti, nettamente superiore a quella passata. Sono 11 i gol subiti in sette partite giocate, dato che l’anno scorso contava solo 4 gol subiti in altrettanti incontri. Il dato allarmante riguardante la difesa è quello dei clean sheet, solo uno in sette match disputati, un risultato che preoccupa Conte e soprattutto i fantallenatori. Nella passata stagione in sette giornate l’Inter aveva tenuto la rete inviolata per ben quattro incontri, essendo una delle migliori difese della Serie A.

Una considerazione importante va fatta in merito ai tanti infortuni e casi COVID che l’Inter ha accusato. I giocatori risultati positivi fino ad ora nell’arco della stagione risalgono ad otto, numero importante che ha condizionato molte scelte del tecnico. Inizio poco scoppiettante per l’Inter che ora dovrà rimboccarsi le maniche per risalire e tornare ai suoi standard. La stagione è ancora lunga ma un inizio di campionato così non è ciò che si aspettava Antonio Conte e tutti i tifosi nerazzurri.

Tutti i dati confrontati con la scorsa stagione

Anno 2020/21

  • Posizione in classifica: 7°
  • Punti in classifica: 12
  • Gol fatti: 16
  • Gol subiti: 11
  • Reti inviolate: 1
  • Media gol subiti a partita: 1,6
  • Media gol fatti a partita: 2,3
  • Rigori: 0

Anno 2019/20

  • Posizione in classifica: 2°
  • Punti in classifica: 18
  • Gol fatti: 14
  • Gol subiti: 4
  • Reti inviolate: 4
  • Media gol subiti a partita: 0,6
  • Media gol fatti a partita: 2
  • Rigori: 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *