Milik Napoli
Calciomercato Inter

Calciomercato Inter, si pensa a Milik per completare l’attacco

L’Inter è alla ricerca di un attaccante per completare il reparto offensivo. Milik, in scadenza di contratto con il Napoli e attualmente fuori rosa, può essere il profilo giusto

Con l’avvicinarsi del mercato di riparazione, torna il tormentone attaccante in casa Inter. Marotta è al lavoro per regalare a Conte la punta tanto desiderata. Il primo obiettivo per gennaio è Arkadiusz Milik, ai margini della squadra partenopea. De Laurentis valuta il cartellino del polacco intorno ai 20 milioni di euro, ma il giocatore è in scadenza di contratto a giugno 2021.

Il piano dell’Inter per arrivare a Milik

Nelle ultime sessioni di mercato, la società nerazzurra ha adottato una strategia molto prudente e responsabile, evitando spese esorbitanti. Sembra dunque difficile che Marotta sia disposto a sborsare i 20 milioni richiesti dal presidente De Laurentis per il cartellino del polacco. Il piano originale dei nerazzurri era quello di portare Milik a Milano nella prossima stagione, a costo zero. Tuttavia le difficoltà di inizio campionato con gli acciacchi di Sanchez, lo scarso impiego di Pinamonti, e il peso dell’attacco tutto sulle spalle di Lukaku e Lautaro Martinez, hanno portato l’Inter a considerare l’acquisto di Milik già a gennaio.

Una prima strada potrebbe coinvolgere nella trattativa il centrocampista Matias Vecino, che sembra ai margini del progetto di Conte ed è ancora infortunato. L’uruguaiano era già stato accostato al Napoli durante il mercato estivo, ed è un giocatore che piace molto a Gattuso per la sua grinta e duttilità. In questo caso, Inter e Napoli andrebbero a scambiare due giocatori ai margini del progetto, facendosi un “favore” a vicenda.

La seconda strada passerebbe da uno sconto sul riscatto di Matteo Politano. L’ex giocatore dell’Inter è passato al Napoli in prestito con obbligo di riscatto (fissato a 19 milioni di euro) a partire dal 2021.

Milik, a Napoli da separato in casa, in cerca di riscatto

La telenovela Milik della scorsa estate si è chiusa con un nulla di fatto. Il trasferimento del polacco alla Roma sembrava cosa fatta, ma poi è saltato tutto. L’ex giocatore dell’Ajax è dunque rimasto a Napoli da separato in casa. L’attaccante avrebbe bisogno di tornare a giocare e ritrovare la forma fisica, anche in vista degli Europei con la Polonia, che potrebbe escluderlo dalla lista dei convocati.

Milik ha dimostrato nel corso della sua carriera di essere un attaccante di ottimo livello. Il polacco classe ’94, nonostante i due infortuni gravi al ginocchio subiti nel 2016 e nel 2017, resta un giocatore giovane e dalle grandi potenzialità. Con la maglia del Napoli ha messo a segno 48 gol in 122 partite, 38 in 93 gare di Serie A. Da sottolineare l’abilità di Milik sui calci piazzati, con ben tre realizzazioni su punizione diretta nella stagione 2018/19. Un giocatore forte in questo fondamentale potrebbe far comodo all’Inter, che non segna su punizione diretta dall’aprile 2018 (gol di Cancelo contro il  Cagliari).

Dove giocherebbe Milik nell’Inter di Conte

Arkadiusz Milik è un attaccante molto duttile, in grado di dare profondità e di segnare gol importanti. Nel Napoli di Sarri e Ancelotti è sempre stato schierato come prima punta. Negli impegni con la Polonia invece, Milik agisce da seconda punta, come spalla di Lewandowski. Indubbiamente ha caratteristiche diverse da quelle dei giocatori offensivi nerazzurri.

Nella rosa di Conte Milik non sarebbe solo il vice-Lukaku, ma un titolare vero e proprio da alternare con gli altri negli impegni sempre più ravvicinati. Il giocatore del Napoli garantirebbe un’arma in più per affrontare le partite, dal momento che si integrerebbe perfettamente con tutti gli altri attaccanti a disposizione del tecnico.

Considerando la situazione di Lautaro Martinez (corteggiato dal Barcellona e dal Real Madrid), Milik potrebbe essere una mossa a basso costo anticipata in vista di una possibile cessione dell’argentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *