Rusland-Malinovskyi-Atalanta
Calciomercato Inter

Calciomercato Inter, Malinovskyi è il nome nuovo per il centrocampo

Malinovskyi in ottica Inter: il centrocampista ucraino dell’Atalanta entra nel mirino dei nerazzurri per completare la rosa di Antonio Conte

L’Inter allaccia i primi contatti per il prossimo calciomercato per Ruslan Malinovskyi. Durante la sfida di Bergamo contro l’Atalanta, il duo Ausilio-Marotta ha messo gli occhi sul giocatore classe 1993 nato in Ucraina. Il valore di mercato del centrocampista è di circa 30 milioni, cifra che l’Inter può ricavare dalle cessioni dei tanti esuberi che ci sono in rosa. Il centrocampista sta facendo molto bene in Serie A e molti top club in Italia ed in Europa hanno puntato gli occhi su di lui.

Le parole dell’agente di Malinovskyi su un interessamento dell’Inter

Sergiy Serebrennikov, agente del centrocampista classe 1993, ha parlato commentando le tante notizie degli organi di stampa sul suo assistito a FcInter1908.it: “Malinovskyi obiettivo dell’Inter? I nerazzurri sono un top club, con una grande tradizione e Antonio Conte è un ottimo allenatore. Posso solo dire cose positive su di loro, ma al momento non c’è nulla di concreto e da parte mia non è corretto parlarne perché Malinovskyi è un giocatore dell’Atalanta, un club corretto con un’organizzazione molto buona e con grande professionalità”.

I numeri di Malinovskyi in Italia

Il centrocampista, arrivato all’Atalanta nel luglio 2019, ha collezionato 55 presenze in tutte le competizioni. Nella sua avventura bergamasca ha segnato nove gol e fornito nove assist. Giocatore molto duttile che ha giocato in tutte le zone del centrocampo atalantino, all’occorrenza addirittura da mediano come nel match in Champions League contro la Dinamo Zagabria della scorsa stagione.

Gian Piero Gasperini lo utilizza molto spesso come pedina per cambiare le partite dell’Atalanta. Nelle 55 presenze dell’ucraino infatti, ben 36 sono da subentrato. Gioca una media di 40.72 minuti a partita rendendosi il 12esimo uomo della squadra. In questa stagione ha collezionato nove presenze, sette in Serie A e due in Champions League, regalando due assist per i compagni e scendendo in campo soltanto tre volte da titolare.

Gli altri obiettivi di mercato per gennaio

Tanti i nomi sul taccuino di Ausilio e Marotta. I dirigenti, su indicazione di Conte, sono alla ricerca di un terzino sinistro. I nomi più caldi sono quelli di Emerson Palmieri e Marcos Alonso, entrambi al Chelsea. Il nazionale azzurro classe 1993 sembra essere il favorito nelle idee del tecnico dell’Inter. Lo spagnolo, classe 1990 ex Fiorentina, ha un valore inferiore ai 20 milioni e non è più al centro del progetto di Lampard. Circola anche il nome di Marcelo, ma la sua carta d’identità e il suo stipendio frenano l’Inter.

Un nome che circola alla Pinetina da tempo è quello di N’Golo Kante. Il centrocampista, Campione del Mondo nel 2018, è un chiodo fisso di mister Antonio Conte. Il valore del cartellino di proprietà del Chelsea di 70 milioni. Una cifra molto alta, ma i dirigenti nerazzurri proveranno ad accontentare il tecnico barese studiando formule alternative per arrivare al francese.

Altri due nomi sono attenzionati dall’Interper il centrocampo: Eduardo Camavinga e Ryan Gravenberch. Il francese, classe 2002 al Rennes, si sta facendo notare da tutte le big d’Europa ed ha un valore già di oltre 50 milioni di euro. Gravenberch, assistito da Mino Raiola, è un nome che già è stato accostato lo scorso anno alla Roma, costa circa 11 milioni e si sta conquistando un posto da titolare nell’Ajax.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *