Antonio Conte Inter
Conferenze

Inter-Getafe, Conte: “Vincere aiuta a vincere. Getafe squadra forte”

Conte ha parlato alla vigilia della sfida di Europa League contro il Getafe, il tecnico si auspica un passo avanti nel processo di crescita

Dopo aver chiuso il campionato al secondo posto, e le polemiche degli scorsi giorni con Conte che ha sparato a mille senza pensarci, è tempo di tornare a parlare di calcio giocato. Antonio Conte ha parlato alla vigilia del match col Getafe sottolineando l’importanza del match e della competizione. L’avversario è ostico e Conte vuole la massima concentrazione da parte di tutta la squadra.

Getafe avversario complicato

Quest’anno in Liga il Getafe è stata la sorpresa, mettendo in difficoltà anche le big. Antonio Conte non vuole distrazioni: “Li abbiamo studiati, sappiamo che si tratta di una squadra difficile da affrontare. Anche contro le big della Liga, la partita è stata sempre sporca, con la squadra più forte che ha portato a casa sempre risultati striminziti. Hanno due attaccanti molto forti a tenere la palla e a giocare per la squadra. Ma noi siamo pronti“.

Cresciamo di partita in partita

Nonostante le parole pesanti contro la società, Antonio Conte è soddisfatto dei suoi ragazzi e evidenzia come abbiano avuto una crescita esponenziale di partita in partita: “Sentiamo la giusta pressione, quella che avevamo anche in campionato per finire la stagione nel migliore dei modi. E infatti le ultime tre partite con Genoa, Napoli e Atalanta ci hanno permesso di crescere molto. Sono contento di questo e spero che domani ci possa essere un ulteriore step di crescita. Non è importante se questa competizione sia importante per me o per qualcun’altro, è importante per l’Inter. Dobbiamo pensare sempre al noi“.

Vincere aiuta a vincere

Il detto di vincere aiuta a vincere non lo scopriamo certo oggi, anche Antonio Conte ne vuole usufruire e sottolinea come possa essere importante un successo a livello europeo per crescere e poter ambire a un trofeo ancora più importante nella prossima stagione: “Non è mai facile vincere. Se riesci a vincere, vuol dire che hai già raggiunto un livello importante. E poi tutto l’ambiente ne beneficia, dall’autostima, alla condizione, all’autorevolezza“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *