Lautaro Martinez Sanchez Inter
Serie A

Inter-Brescia 6-0, le pagelle: Sanchez il migliore, Eriksen entra e brilla

Inter padrona assoluta del match. Ottime le prestazioni di Young e Sanchez. Bene anche Moses e Gagliardini. Nessuno sotto la sufficienza. Le pagelle di Inter-Brescia

L’Inter vince 6-0 contro il Brescia e rimane in scia a Juventus e Lazio, nel tentativo di impensierirle per lo scudetto. Dopo un brivido iniziale sulla traversa di Donnarumma, i nerazzurri macinano gioco, occasioni e gol, diventando padroni del campo. Le pagelle dei nerazzurri.

Inter-Brescia: le pagelle dei nerazzurri

Handanovic 6: l’unico tiro del Brescia verso la porta si stampa sulla traversa, quindi nel primo tempo non sporca nemmeno i guanti. Sempre presente quando chiamato in causa nella ripresa. Ritorna a non subire gol in campionato dopo sette turni.

D’Ambrosio 7: bella prestazione del difensore nerazzurro che si rifà rispetto all’ultima partita interna contro il Sassuolo trovando anche il gol.

de Vrij 6: guida in maniera perfetta la retroguardia interista. Ammonito, Conte lo sostituisce alla fine del primo tempo.

dal 46′ Ranocchia 6: il suo ingresso per salvaguardare de Vrij ammonito, gli serve anche per mantenersi caldo in vista del convulso finale di stagione.

Bastoni 6,5: sempre puntuali le sue chiusure in fase difensiva, si fa anche vedere in attacco con qualche sovrapposizione su Young.

Moses 7: i suoi cross e le sue incursioni fanno sempre malissimo alla difesa bresciana. Bella l’incursione che vale il rigore del 2-0.

dal 67′ Candreva 7: va subito al tiro trovando la traversa dal limite dell’area, e trova il suo terzo gol stagionale sul finire dell’incontro.

Gagliardini 7: si mette alle spalle la pessima prestazione contro il Sassuolo – come il compagno D’Ambrosio – col clamoroso gol sbagliato da pochi centimetri, con una bellissima prestazione suggellata dal gol.

dal 67′ Eriksen 7,5: riesce a trovare il suo primo gol in campionato nonostante sia entrato quando il pensiero dell’Inter era più che altro quello di tenere la palla e far trascorrere il tempo. Conclude la partita con un grande assist di tacco per il 6-0 di Candreva.

Borja Valero 6,5: non fa rimpiangere l’assenza di Eriksen. Fa vedere tutta la sua tecnica sia in fase di impostazione sia in fase di ultimo passaggio.

Barella 6,5: qualità e quantità per il centrocampista ex Cagliari. Il tecnico leccese in questo momento non può proprio fare a meno di lui.

dal 59′ Agoumè 6: nelle ultime partite viene impiegato più spesso perchè la società crede nel giovane centrocampista, cercando di farlo entrare sempre di più nel vivo del progetto.

Young 7,5: gli esterni di Conte stavolta hanno colpito. L’inglese si fa trovare sempre pronto quando chiamato in causa. Un gol e un assist per la sua miglior partita con la maglia dell’Inter.

Sanchez 7,5: una spina nel fianco per la difesa bresciana. Un gol e due assist per il cileno che sembra quello dei tempi dell’Udinese.

Lautaro Martinez 6,5: l’argentino è molto voglioso e volenteroso come sempre, ma non riesce a trovare il gol che avrebbe messo il punto esclamativo su una bella prestazione.

dal 67′ Lukaku 6,5: è un punto di riferimento nell’attacco interista. Solo con la sua presenza riesce ad attrarre i difensori, liberando spazi per l’inserimento dei compagni.

All. Conte 7: mette in campo qualche volto fresco facendo riposare calciatori che avevano giocato sempre dalla ripresa. Con questa bella prestazione ritrova giocatori che avevano faticato nelle precedenti uscite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *