Lukaku Inter-Sassuolo
Serie A

Verso Inter-Sassuolo: precedenti e statistiche del match

L’Inter di Antonio Conte si prepara a tornare in campionato per affrontare la sfida della 27^ giornata di Serie A contro il Sassuolo. Precedenti, curiosità e statistiche del match

Dopo il successo contro la Sampdoria, l’Inter torna al Meazza per affrontare il Sassuolo nella gara valida per la 27^ giornata di Serie A, gara in programma mercoledì 24 giugno alle ore 19:30 a porte chiuse. Precedenti, curiosità e statistiche sul match in programma al Meazza domenica alle 21:45.

I precedenti di Inter-Sassuolo

Le sfide totali tra le due squadre sono 13 consette vittorie del Sassuolo, cinque dell’Inter e un solo pareggio. È sempre stata una partita ricca di reti: 41 in totale, con una media di 3,15 a gara. Anche nei sei precedenti giocati al Meazza è in vantaggio il Sassuolo per tre vittorie a due, con un pareggio. Il bomber dell’incontro è Domenico Berardi che ha messo a segno cinque reti.

Nella partita d’andata disputata al Mapei Stadium il 20 ottobre scorso, i nerazzurri si sono imposti per 4-3 grazie alle doppiette di Lautaro Martinez e Lukaku; mentre per il Sassuolo hanno segnato Berardi, Djuricic e Boga. Inoltre, l’Inter non vince in casa contro i neroverdi dal 7-0 del 14 settembre 2014.

Statistiche su Inter-Sampdoria

L’Inter è la squadra che ha segnato con il maggior numero di marcatori diversi in questa Serie A (15), mentre nessuna ne conta meno della Sampdoria (sette, come la SPAL). 24 delle reti totali messe a segno dai nerazzurri sono arrivate grazie ai nuovi acquisti: almeno cinque in più di qualsiasi altra squadra, mentre la Sampdoria è al pari della Lazio quella che ne ha realizzate di meno (solo una, con Bonazzoli a settembre 2019). L’Inter inoltre è la squadra più prolifica di testa in questo campionato (11 gol), quella con la miglior percentuale di tiri nello specchio (53.2%) e la formazione che è stata più minuti in vantaggio nel punteggio (1024’).

Stato di forma

L’Inter è imbattuta da sette partite di Serie A disputate di mercoledì (6V, 1N): l’ultima sconfitta in questo giorno della settimana risale infatti all’aprile 2016, contro il Genoa. Due successi nelle ultime due partite casalinghe di campionato per i nerazzurri, solo una volta in questo campionato la squadra di Antonio Conte è arrivata a tre successi interni di fila (lo scorso settembre).

Era dal 2009/10 (58 in quel caso) che l’Inter non raccoglieva almeno 57 punti nelle prime 26 giornate di Serie A. In quella stagione arrivó un pareggio nella 27a giornata giocata e quindi, vincendo con il Sassuolo, questa Inter farebbe meglio di quella del 2009/10.

Il Sassuolo ha raccolto 32 punti in questo campionato, nella scorsa stagione dopo 26 giornate aveva guadagnato un punto in meno (31). Solo una volta i neroverdi avevano ottenuto più punti in Serie A a questo punto della stagione (38 nel 2015/16).

Statistiche generali

Le ultime tre reti dell’Inter in Serie A sono arrivate nel primo tempo, dopo che tutte le precedenti sei erano state realizzate nella seconda frazione di gioco. I nerazzurri hanno effettuato 18 tiri sia contro il Napoli in Coppa che contro la Sampdoria in campionato: non ne registrava di più in un match di questa stagione dal 19 gennaio contro il Lecce (24 in quel caso).

Il Sassuolo ha subito cinque delle ultime sei reti in Serie A nel primo tempo e segnato sei delle ultime sette nella ripresa.

Focus giocatori

Nel match d’andata, sia Lautaro Martínez che Romelu Lukaku hanno realizzato la loro  prima  doppietta in Serie A;  sono complessivamente sei gli incontri di campionato in cui sono andati entrambi a segno. Il belga è il quarto giocatore dell’Inter che negli ultimi 30 anni riesce a segnare almeno 18 gol nel suo primo campionato di A in nerazzurro, dopo Milito nel 2009/10, Ronaldo nel 1997/98 e Ruben Sosa nel 1992/93.

Marcelo Brozovic ha fatto il suo esordio in Serie A nel febbraio 2015, contro il Sassuolo.

Stefano Sensi ha giocato le sue prime 61 gare di campionato con la maglia del Sassuolo, mettendo a segno cinque gol. 28 delle sue partite in neroverde sono arrivate sotto la gestione di De Zerbi (incluse due reti).

Otto delle ultime 10 reti dei neroverdi in campionato sono state messe a segno dal duo Caputo-Boga.

Gli allenatori

Antonio Conte ha vinto tutte e tre le sfide da allenatore contro il Sassuolo in Serie A, con un punteggio complessivo di 11-4. Il tecnico nerazzurro ha vinto il suo unico precedente di Serie A da allenatore contro Roberto De Zerbi, 4-3 nel match d’andata. Roberto De Zerbi ha affrontato 4 volte l’Inter Serie A: per l’attuale allenatore del Sassuolo 1 successo, 1 pareggio e 2 sconfitte.

Tutto su Inter-Sassuolo: orario, probabili formazioni e dove vedere la gara in tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *