Esultanza gol Lukaku
Serie A

Inter-Sassuolo 3-3, le pagelle: Biraghi il migliore, Young disastroso

I nerazzurri non riescono a vincere una partita cruciale per continuare a coltivare il sogno scudetto. Young e Gagliardini pessimi, Biraghi il migliore. Le pagelle di Inter-Sassuolo

Pareggio 3-3 tra Inter e Sassuolo: i nerazzurri molto probabilmente dicono addio al sogno scudetto. Grande prova del Sassuolo che ci crede fino all’ultimo e trova il pareggio nel finale con Magnani. Forse il troppo eccessivo turnover iniziale crea l’iniziale difficoltà all’Inter che però paga caro le disattenzioni nelle fasi cruciali della partita. Le pagelle dei nerazzurri.

Inter-Sassuolo: le pagelle dei nerazzurri

Handanovic 5,5: incolpevole sui gol del Sassuolo. Poco impegnato durante tutto l’arco della partita, ma porta a casa tre gol.

Skriniar 5,5: l’espulsione finale rovina una bella partita dello slovacco. In difesa poche volte si fa superare e spinge anche tanto in attacco.

Ranocchia 5,5: indeciso in alcuni frangenti ad inizio partita, il vantaggio gli mette un pò di sicurezza in più.

dal 54′ de Vrij 5,5: il suo ingresso registra la retroguardia interista, però l’ingenuità di Young e la distrazione generale sul gol finale di Magnani consentono il pareggio del Sassuolo.

Bastoni 5: molto impreciso nel primo tempo soprattutto nelle chiusure, una sua distrazione provoca il gol del vantaggio del Sassuolo. Distratto anche sul gol del pareggio finale.

Moses 5,5: spinge molto sulla fascia, ma alcune volte prende la decisione sbagliata sull’ultimo passaggio. Poco propositivo nel secondo tempo.

dal 75′ Candreva 6,5: molto più pimpante di Moses. Stupenda la punizione del temporaneo 3-2 di Valero.

Gagliardini 4,5: nel primo tempo riesce con difficoltà a schermare gli attacchi avversari. Letteralmente, si “mangia” il gol del 3-1 che avrebbe chiuso la partita.

Valero 5,5: è poco preciso e poco aggressivo difensivamente parlando. Rispetto al solito gioca poco il pallone in fase di impostazione. Segna un gol a porta vuota, anche se il pallone sarebbe comunque andato in gol.

Biraghi 7: è il più pericoloso della sua squadra. Dopo una pericolosa punizione riesce a trovare il primo gol stagionale che riporta l’Inter sul momentaneo 2-1.

dal 75′ Young 4: in pochi minuti commette due ingenuità in area di rigore, una delle quali costa caro all’Inter. Disastroso il suo ingresso in campo.

Eriksen 5,5: vede la squadra in difficoltà di costruzione e si abbassa spesso per prendere palla e farla girare in fase offensiva. In leggero calo rispetto alle precedenti uscite.

dal 62′ Agoume 5,5: entra voglioso di dimostrare le sue qualità dopo i soli sette minuti stagionali contro la Fiorentina. Giovanissimo (classe 2002) sul quale l’Inter punta molto per il futuro.

Lukaku 6: unico suo pregio nel primo tempo è il gol su calcio di rigore, altro squillo la grande azione sulla clamorosa traversa di Gagliardini. Non riesce, come in altre occasione, a domare la difesa del Sassuolo.

Sanchez 6,5: bellissimo l’assist sul gol del 2-1, fortunato sul rimpallo ma precisissimo nel passaggio. Si muove molto in attacco senza dare punti di riferimento ai difensori del Sassuolo.

dal 62′ Martinez 5: col suo ingresso Conte pretendeva profondità e aggressività, ma non lo ottiene. Si fa saltare troppo facilmente da Haraslin, in occasione del 3-3.

All. Conte 5,5: il troppo turnover nella formazione iniziale gli costa il gol in avvio, con l’Inter costretta a registrarsi nella prima parte della partita. Ritrova il vantaggio con un grande finale di primo tempo, ma Young e i clamorosi errori sotto porta costano tre punti fondamentali in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *