Lautaro Martinez Inter-Sampdoria
Serie A

Inter-Sampdoria 2-1, le pagelle: Super Eriksen, Gagliardini in difficoltà

Eriksen dimostra di essere sempre più dentro il progetto. Bene l’attacco con Lautaro in ripresa, Gagliardini più in difficoltà. Le pagelle di Inter-Sampdoria

L’Inter vince il recupero della Serie A contro la Sampdoria per 2-1 con le reti di Lukaku e Lautaro Martinez. Questa vittoria proietta l’Inter a meno sei dalla Juventus prima e a meno cinque dalla Lazio seconda. Di seguito le pagelle dei nerazzurri.

Inter-Sampdoria, le pagelle dei nerazzurri

Handanovic 6: difficile dare una valutazione alla partita di Handanovic. La Samp non tira praticamente mai e lui rimane con i guanti puliti. Non può niente in occasione del gol di Thorsby.

Skriniar 6: la Samp non crea particolari grattacapi alla retroguardia nerazzurra, quando viene chiamato in casa risponde presente.

De Vrij 6: grande lancio per Lautaro in occasione del gol del 1-0. Per il resto gioca una partita pulita senza dover effettuare tanti interventi. Sbaglia in occasione del gol dei blucerchiati dove si perde Colley.

Bastoni 6: partita ordinata, tiene a bada La Gumina, ma in generale troppo poca Sampdoria per impensierire la difesa interista.

Candreva 6,5: sta bene fisicamente e per tutta la partita fa avanti e indietro. Mette in difficoltà la Sampdoria con la sua caparbietà. Si inserisce con i tempi giusti in occasione del secondo gol regalando il gol a Lautaro Martinez.

dal 73′ Moses 6: subentra a un ottimo Candreva e riesce a creare alcune occasioni sulla fascia.

Barella 6: come al solito si dimostra un giocatore troppo importante per questa squadra. Cala come il resto della squadra nell’ultima mezz’ora.

Gagliardini 6: fino all’altro ieri non si sarebbe mai sognato di giocare, l’infortunio di Sensi prima, e Brozovic poi gli hanno aperto la strada. Gioca una partita ordinata senza particolari acuti. Prende un cartellino giallo per simulazione nel finale.

Young 5,5: oscurato dalla grande prova di Candreva, gioca una partita ordinata ma senza mai essere pericoloso.

dal 73′ Biraghi 6: prova a dare nuove energie all’Inter, ma non gli riesce del tutto. Spinge troppo poco in fase offensiva ma fa un’ottima guardia in chiave difensiva.

Eriksen 7: già in Coppa Italia aveva fatto vedere lampi da campione, sempre più inserito nel progetto, regala un assist fantastico a Lukaku.

dal 78′ Borja Valero s.v.

Lukaku 6,5: molto presente nella prima parte di partita, successivamente cala inevitabilmente. Sigla il gol del vantaggio sul grande assist di Eriksen.

Lautaro Martinez 7: rispetto alla partita di Coppa Italia sembra un altro giocatore. Controlli e rapidità da grande giocatore. Candreva gli regala il gol passandogli la palla solo davanti la porta.

dal 83′ Sanchez s.v.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *