Antonio Candreva Inter-Sampdoria
Serie A

Inter-Sampdoria 2-1, buona la prima dopo lo stop per i nerazzurri

Il recupero di Serie A fra Inter e Sampdoria finisce 2-1 per la squadra di Conte. Grande prova di forza dei nerazzurri nel recupero della 25^ giornata

Il recupero della 25^ giornata finisce 2-1 per l’Inter la partita tra i nerazzurri e la Sampdoria a San Siro. L’Inter è troppo forte rispetto alla squadra di Ranieri che non riesce quasi mai a entrare in partita. Impressiona particolarmente la grande forma fisica dell’Inter che ha giocato 60 minuti ad alta intensità, per poi andare in difficoltà nell’ultima mezz’ora. Nerazzurri che tornano a -6 in classifica dalla Juventus e -5 dalla Lazio.

L’Inter parte subito forte e alla prima azione d’attacco su un cross basso di Candreva in mezzo arriva Eriksen, ma il guardalinee segnala correttamente il fuorigioco. Al 5′ ancora Eriksen su una buona trama dei nerazzurri chiama Audero all’intervento. Al 10′ minuto l’Inter realizza il gol del vantaggio con Lukaku, grande azione a tre con Lautaro ed Eriksen che regala un assist al bacio per il belga. Al 25′ Candreva prova la botta dal limite dell’area con il tiro che esce di poco a lato. Al 33′ Lautaro Martinez trova la rete del 2-0 con l’assist di un ottimo Antonio Candreva. Per il primo tiro della Samp bisognerà aspettare il 45′ quando su una disattenzione di Gagliardini, Ramirez prova a sorprendere Handanovic con un tiro che però termina alto.

Il secondo tempo inizia, ma la musica non cambia, l’Inter continua ad avere il controllo delle operazioni. Al 48′ su un’altra buona iniziativa di Eriksen, Lukaku non riesce a trovare la porta colpendo malamente il pallone. Al 52′ minuto sugli sviluppi del calcio d’angolo la Samp accorcia le distanze, con la traversa di Colley su colpo di testa e Thorsby sul rimpallo bravissimo a mettere la palla dentro. I ritmi si abbassano inevitabilmente con l’Inter che rallenta e la Samp che prende fiato. Al 74′ ancora Eriksen chiama in causa Audero che se la cava in qualche modo. Al minuto 89 Gagliardini prende il cartellino giallo per simulazione.

Il tabellino di Inter-Sampdoria 2-1

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva (73’Moses), Gagliardini, Barella, Young (73’Biraghi); Eriksen (77’Borja Valero); Lukaku, Lautaro Martinez (83’Sanchez)

Sampdoria (4-3-2-1): Audero; Murru, Colley, Yoshida, Bereszynski; Linetty (82′ Vieira), Bertolacci (82’Askildsen), Thorsby; Jankto (69’Leris), Ramirez (69’De Paoli); La Gumina (76’Bonazzoli)

MARCATORI: Lukaku (10′) L. Martinez (33′) Thorsby (53′)

ASSIST: Eriksen, Candreva

AMMONITI: Bertolacci, Thorsby (S) L. Martinez, Borja Valero, Gagliardini (I)

ESPULSI:

NOTE:

Consulta le pagelle di Inter-Sampdoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *