Esultanza Lautaro Martinez
Calciomercato Inter

Calciomercato Inter, Lautaro si allontana dal Barcellona

Una norma inserita dal presidente della Liga Tebas bloccherebbe l’affare tra Barcellona e Inter per portare Lautaro Martinez in Spagna

Beppe Marotta nei giorni  scorsi si è dichiarato ottimista riguardo la permanenza di Lautaro Martinez all’Inter. Ciò è dovuto a una specie di fair play finanziario introdotto da Tebas – presidente della Liga – che vorrebbe limitare le spese delle squadre spagnole nella prossima sessione di mercato. Di conseguenza, la trattativa Lautaro-Barcellona subisce una brusca frenata.

La norma che blocca l’affare Lautaro

Il presidente del massimo campionato spagnolo vuole evitare dei tracolli finanziari da parte delle società spagnole e quindi ha intenzione di inserire una norma simile al fair play finanziario: le squadre potranno reinvestire sul mercato solo una percentuale dei guadagni ottenuti dalle cessioni dei propri giocatori. Questa cifra varierà a seconda del fatturato della società. In questo modo, il Barcellona non avrebbe i soldi per andare a pagare la clausola da 111 milioni di Lautaro Martinez.

Da questa norma sono esclusi gli scambi a causa di possibili gonfiamenti dei prezzi dei cartellini in modo che risulti più alta una cessione e da ottenere una maggiore percentuale da reinvestire. Il Barcellona – come Real Madrid e Atletico – è già sul piede di guerra perché questa clausola penalizzerebbe le squadre della Liga rispetto a quelle europee. Il tempo per far cambiare idea a Tebas però è poco, soprattutto per i blaugrana: il 7 luglio scade il termine per pagare la clausola a Lautaro.

Lautaro Martinez: le statistiche con l’Inter

L’attaccante argentino è arrivato all’Inter nell’estate 2018 dal Racing Club per 25 milioni di euro. Inizialmente trova poco spazio a causa di Icardi con Spalletti che non riesce a far coesistere i due giocatori assieme. Quando iniziano i problemi tra l’ex capitano e l’Inter, Lautaro trova sempre più spazio collezionando a fine stagione 35 presenze e mettendo a segno 9 reti. Quando arriva Conte, Lautaro non sembra essere al centro del suo schema tattico ma la trattativa fallita per Dzeko, porta il mister nerazzurro a puntare sull’argentino che lo ripaga in modo egregio. Le reti quest’anno sono già 17 con quattro assist in 33 presenze ed è da questi numeri che nasce l’interesse del Barcellona per il numero dieci dell’Inter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *