Lautaro Martinez Inter
Calciomercato Inter

Calciomercato Inter, la clausola di Martinez in scadenza fra una settimana

La clausola rescissoria di Lautaro Martinez è in scadenza il 7 luglio. Il Barcellona aspetta, mentre l’Inter non ha fretta

Ultimi 7 giorni e poi la clausola rescissoria di Lautaro Martinez di 111 milioni scadrà e sarà molto difficile per il Barcellona intavolare una trattativa con l’Inter. La deadline per i blaugrana è fissata al 7 luglio. In questi giorni i catalani dovranno trovare il modo di far quadrare i conti così da poter sferrare l’attacco decisivo e acquistare l’attaccante argentino. Dopo aver riversato tutti i suoi sforzi nello scambio Arthur-Pjanic, ora il Barcellona ha la possibilità di chiudere – in una settimana – per Martinez.

L’approdo dell’argentino in Catalogna diventa più complicato ogni minuto che passa, ma il calciomercato regala sempre molte emozioni e colpi di scena: questa settimana sarà decisiva.

La posizione dell’Inter

La società nerazzurra non ha intenzione di privarsi del suo gioiello, a meno di offerte irrinunciabili. La volontà dell’Inter è quella di proseguire il nuovo percorso iniziato con Conte con i suoi attaccanti principi Martinez e Lukaku.

Qualora il Barcellona non pagasse la clausola entro il 7 luglio, con ogni probabilità Martinez rimarrà in nerazzurro per almeno un altro anno. Non è escluso che i blaugrana presentino un’offerta monstre anche dopo quella data, ma la situazione resta molto complicata: a ciò si aggiunge la volontà del giocatore di rimanere ancora all’Inter.

Le mosse dell’Inter in attacco

La permanenza di Lautaro Martinez rappresenta il nodo cruciale del calciomercato nerazzurro. A prescindere o meno dalla partenza dell’argentino, l’Inter farà sicuramente dei movimenti in attacco. Il nome più caldo resta quello di Dzeko, attaccante della Roma che piace molto a Conte. Il giocatore bosniaco è stato nel mirino dell’Inter già nella scorsa stagione prima di rinnovare con i giallorossi e, un ritorno di fiamma, sembrerebbe essere possibile visti i problemi economici dei capitolini.

Se invece Martinez dovesse andar via, la società nerazzurra dovrà colmare il vuoto lasciato dall’argentino con un giocatore di primo livello. L’identikit del giovane e forte attaccante corrisponde a quello di Gabriel Jesus, attualmente al Manchester City. Il giocatore brasiliano non ha mai conquistato davvero il posto da titolare nella squadra di Guardiola vista la presenza di Aguero. La possibilità di giocare titolare nell’Inter – e probabilmente in Champions – potrebbero convincere l’attaccante a trasferirsi a Milano.

La stagione di Lautaro Martinez

Lautaro Martinez ha conquistato – in questa stagione – la maglia da titolare e la fiducia dei tifosi dell’Inter. Con l’arrivo di Conte sulla panchina nerazzurra, ha messo a segno 17 gol e 5 assist in 35 presenze. La scorsa annata, invece, si è conclusa con 35 presenze, 9 gol e 1 assist. Con l’Inter l’attaccante argentino ha disputato in tutto 70 partite in due anni, con 26 gol e 6 assist all’attivo.

Prima di approdare all’Inter si è messo in mostra con la maglia del Racing in Argentina, dove la sua media gol era quasi di una rete ogni due partite. Con il suo club natale ha disputato 59 presenze condite da 27 gol e 6 assist.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *