Perisic Bayern Monaco
Calciomercato Inter

Calciomercato Inter, ancora niente accordo con il Bayern per Perisic

Nessuna intesa tra Inter e Bayern Monaco, il riscatto di Perisic si allontana. Alla finestra anche Manchester United e Tottenham

Con l’avvicinarsi del mercato estivo si intensificano i contatti tra i vari club. A tener banco in casa Bayern Monaco è il riscatto di Perisic dall’Inter: l’ala croata ha espresso la volontà di rimanere in Bundesliga, nonostante non sia un titolare fisso nelle gerarchie del tecnico Flick. La società nerazzurra per lasciar andare Perisic chiede una cifra vicina ai 15 milioni. La valutazione è considerata troppo alta dai bavaresi, che vorrebbero chiudere a 10 milioni.

La situazione tra Inter e Bayern

Nonostante non sia stata esercitata l’opzione di riscatto dal Bayern entro i tempi previsti dal precedente accordo, le possibilità che Perisic rimanga in Baviera sono alte: l’emergenza Covid ha creato non poche difficoltà a livello economico alle società, incidendo anche e soprattutto sul mercato.

La direzione verso cui convergono le due dirigenze è quella di ridiscutere i termini e le modalità di pagamento il prima possibile, arrivando a un piccolo sconto a favore dei tedeschi rispetto ai 20 milioni di euro di riscatto concordati la scorsa estate.

Le altre possibili destinazioni

Sembra comunque certo il fatto che Perisic non giocherà a Milano nella prossima stagione, a prescindere dalla riuscita o meno della trattativa tra Inter e Bayern Monaco. Di questa situazione di stallo potrebbero approfittarne club interessati da tempo al giocatore croato, come Manchester United e Tottenham.

La società di Manchester segue da tempo Perisic, con cui in passato aveva avuto diversi contatti senza arrivare a un accordo definitivo ai tempi di Mourinho. Lo stesso allenatore portoghese – ora alla guida del Tottenham – avrebbe nuovamente espresso il suo gradimento nei confronti del giocatore.

La stagione di Ivan Perisic

Perisic si è trasferito al Bayern Monaco nell’estate del 2019, dopo quattro anni con la maglia dell’Inter in cui ha collezionato 163 presenze, 40 gol e 35 assist.

Segna il suo primo gol con la nuova maglia il 31 agosto, nella partita d’esordio contro il Magonza vinta per 6-1. In stagione è sceso in campo 28 volte, ma non sempre da titolare: i minuti giocati, infatti, sono 1399. In totale ha messo a segno 6 gol e 8 assist.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *