Christian Eriksen Inter
Ultime notizie

Eriksen: “Lasciare l’Inter? No, voglio giocare con continuità”

Il danese riparte dietro Sensi, ma Conte può anche costruire la squadra attorno a lui

Christian Eriksen va al rilancio. Nella serata di mercoledì 6 maggio, parlando in chat sui social con la Danimarca, l’ex Tottenham è stato molto diretto sul suo futuro italiano rispondendo alle domande dei tifosi: “Devo lasciare l’Inter? No, voglio giocare con più continuità. La mia posizione? Dove c’è il pallone”.

Il danese resta ancora il punto di domanda più grande dell’Inter di Antonio Conte: i primi 40 giorni nerazzurri non sono stati all’altezza della fama, ma il tempo per recuperare ovviamente c’è.

La scalata di Christian comincerà prestissimo. La prima certezza, visto anche cosa è successo da fine gennaio a inizio marzo, è che il numero 24 parte indietro rispetto a Stefano Sensi. A Eriksen Conte chiede tanta qualità ma anche molta più intensità tra centrocampo e trequarti. L’ex Sassuolo, che sarà finalmente pronto dopo il lungo calvario fisico, queste cose le ha date in quantità alla prima Inter di Conte. Il danese, invece, nelle 8 partite in nerazzurro ha fatto vedere solo qualche lampo: un po’ poco per meritarsi il ribaltone in mezzo.

Gol da fuori e assist sono il pezzo forte del suo curriculum. Con l’Inter, però, Eriksen ha messo il timbro solo in Europa League con il Ludogorets. Ecco perché Conte lo vuole “scoprire” anche qui. La sua tecnica come arma alternativa a Sensi nel fidato 3-5-2 sarà il punto da cui iniziare alla ripartenza. Ma Antonio potrebbe anche costruire la squadra attorno a lui, con quel 3-4-1-2 che calza meglio sulle spalle del danese. Più opzioni per un giocatore che deve dimostrare di essere davvero l’anti CR7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *